TOP ITALIA

Papa “Olimpiadi siano occasione per stabilire una tregua nelle guerre”

ROMA (ITALPRESS) – “Questa settimana inizieranno i Giochi Olimpici di Parigi che saranno seguiti dai Giochi Paralimpici. Lo sport ha anche una grande forza sociale, è capace di unire pacificamente persone di culture diverse. Auspico che questo evento possa essere segno del mondo inclusivo che vogliamo costruire e che gli atleti con la loro testimonianza

Papa “Olimpiadi siano occasione per stabilire una tregua nelle guerre” Leggi tutto »

Fronte Sud, Crosetto “La scelta di Stoltenberg è un affronto personale”

ROMA (ITALPRESS) – La decisione del segretario generale della Nato Jens Stoltenberg di affidare alla Spagna il nuovo ruolo di inviato per il Fronte Sud “Lo considero quasi un affronto personale”. Così il ministro della Difesa Guido Crosetto in una intervista a “La Stampa”. “Gli ho scritto un messaggio durissimo. Mi ha fatto infuriare e

Fronte Sud, Crosetto “La scelta di Stoltenberg è un affronto personale” Leggi tutto »

Prima fila McLaren in Ungheria, Norris in pole davanti a Piastri

BUDAPEST (UNGHERIA) (ITALPRESS) – Lando Norris si prende la pole position all’Hungaroring, precedendo il compagno di squadra Oscar Piastri per una prima fila tutta McLaren nel Gp d’Ungheria. Il britannico, con il tempo di 1’15″227, ha preceduto di 22 millesimi il compagno di scuderia e di 46 millesimi il campione del mondo Max Verstappen. Quarto

Prima fila McLaren in Ungheria, Norris in pole davanti a Piastri Leggi tutto »

Berrettini batte Tsitsipas, 2^ finale stagionale a Gstaad

GSTAAD (SVIZZERA) (ITALPRESS) – Seconda finale stagionale, la 15esima in carriera, per Matteo Berrettini, approdato all’ultimo atto dello “Swiss Open Gstaad”, torneo ATP 250 con un montepremi di 579.320 euro che si sta disputando sulla terra rossa della Roy Emerson Arena della città elvetica. Il 28enne romano, n.82 del ranking e sesto favorito del seeding,

Berrettini batte Tsitsipas, 2^ finale stagionale a Gstaad Leggi tutto »

Autonomia, Conte “Fermare la secessione, l’Italia non si spacca”

CIVITAVECCHIA (ITALPRESS) – “L’Italia non si spacca. Dobbiamo fermare questa riforma che opera una secessione voluta dal governo Meloni. Non possiamo consentire che soffrano ancora di più sanità, istruzione, trasporti e infrastrutture. Dobbiamo difendere l’unità e il tricolore, anche a vantaggio degli imprenditori che non possono avere più burocrazia”. Lo ha detto il presidente del

Autonomia, Conte “Fermare la secessione, l’Italia non si spacca” Leggi tutto »

Torna in alto