‘How Many Stops Act’: controversia su sicurezza e trasparenza nella Polizia di New York

Il sindaco di New York, Adams, ha posto il veto al disegno di legge noto come “How Many Stops Act“, alimentando un acceso dibattito sulla sicurezza pubblica e la trasparenza nella polizia della città. La mossa di Adams è avvenuta durante una conferenza stampa venerdì mattina, dove ha enfatizzato che il veto non rappresenta una spaccatura crescente tra la sua amministrazione e il Consiglio comunale.

Adams ha sostenuto che il disegno di legge avrebbe comportato una serie di pratiche burocratiche gravose per gli agenti, rimuovendoli dalle strade e vincolandoli alle scrivanie. Ha intensificato la sua opposizione al disegno di legge durante la settimana precedente al veto, utilizzando anche un video cartoon sui social media per illustrare la sua posizione.

Il disegno di legge, approvato dal Consiglio Comunale a dicembre con una maggioranza “a prova di veto”, mira a raccogliere informazioni dettagliate su ogni interazione della polizia, ma Adams ha respinto l’idea come poco realistica.

La polizia di New York ha registrato 15.102 fermi nel 2022, con oltre il 90% che coinvolgeva persone di colore, secondo dati della polizia e analisi della New York Civil Liberties Union.

Adams ha sottolineato il caso dell’accusato accoltellatore seriale nel Queens come esempio di come le pratiche burocratiche avrebbero rallentato l’efficienza della polizia nel pattugliamento delle strade. Ha invitato i membri del Consiglio a unirsi agli agenti per comprendere le sfide in prima persona.

Il sindaco ha dichiarato che il disegno di legge sarebbe oneroso per il lavoro della polizia, mentre i sostenitori affermano che è necessario per garantire trasparenza e responsabilità.

Attualmente, gli agenti sono tenuti a documentare solo i fermi investigativi di “Livello 3”, basati su un “ragionevole sospetto”. Il disegno di legge estenderebbe questa documentazione a tutte le interazioni, suscitando preoccupazioni sulla sua praticità.

Adams ha ora l’arduo compito di convincere alcuni membri del Consiglio comunale a cambiare idea e non annullare il suo veto. La discussione continua tra Adams e il Consiglio, con il presidente del consiglio comunale Adams e il consigliere Salaam esprimendo profonda delusione per la decisione del sindaco. I sostenitori del disegno di legge sostengono che apporterebbe trasparenza e responsabilità alla polizia di New York, mentre il sindaco ribadisce il suo veto a favore della sicurezza pubblica. La questione ora è aperta a ulteriori sviluppi nel dibattito sulla polizia e la legislazione a New York.

Condividi questo articolo sui Social

Facebook
WhatsApp
LinkedIn
Twitter

Post Correlati

Ritorna il camping di lusso Governors Island

Se stai cercando una fuga perfetta dalla frenesia della città senza allontanarti troppo, Governors Island potrebbe essere la tua destinazione ideale. E se desideri trasformare questa breve fuga in un’esperienza indimenticabile, Collective Retreats è pronto ad accoglierti con le sue

Leggi Tutto »
Biden from Behind

Biden si è ritirato dalle elezioni presidenziali

Joe Biden, l’attuale Presidente, ha ritirato la propria candidatura alla Presidenza degli Stati Uniti, rinunciando così al secondo mandato. L’ha reso noto attraverso una nota, in cui annuncia anche un discorso alla nazione in settimana. Il Presidente si trova attualmente

Leggi Tutto »
Torna in alto