Boom di viaggi aerei a New York nel 2023: record storico per gli aeroporti

Il cielo sopra New York ha vissuto un vero e proprio boom nel 2023, segnando un record storico di traffico aereo. L’Autorità Portuale della Grande Mela ha recentemente rivelato che i tre principali aeroporti della regione metropolitana di New York – Newark Liberty International, LaGuardia e John F. Kennedy – hanno accolto circa 144 milioni di passeggeri nell’anno appena trascorso, secondo le proiezioni federali preliminari.

Il 2023 ha superato ogni aspettativa, segnando un aumento del 3% rispetto al massimo precedente di 140 milioni di viaggiatori registrato nel 2019, l’ultimo anno prima dell’arrivo della pandemia di COVID-19. Questo successo è stato agevolato dalla ristrutturazione di infrastrutture chiave, come il Terminal B del LaGuardia, che è stato riaperto nel 2020 dopo anni di lavori di ammodernamento.

L’aeroporto di Newark ha guidato l’ondata di passeggeri, registrando un notevole aumento del 6%, con un totale di 49,1 milioni di passeggeri. Al LaGuardia, i numeri sono stati altrettanto impressionanti, con 32,5 milioni di passeggeri (+4% rispetto al 2019). Nel frattempo, i flussi al JFK sono rimasti in linea con le statistiche pre-Covid, con un totale di 62,5 milioni di passeggeri, confermandosi come il principale aeroporto della regione.

Il presidente dell’Autorità Portuale, Kevin O’Toole, ha dichiarato entusiasticamente: “Stiamo promuovendo investimenti per 30 miliardi di dollari in lavori di riqualificazione dei nostri aeroporti, e i risultati si vedono. Questi numeri straordinari sono una chiara testimonianza dell’ambizioso lavoro che abbiamo intrapreso per modernizzare i nostri scali, rendendoli non solo più efficienti ma anche più accoglienti per i viaggiatori”.

Questo record storico è un segnale di crescita e prosperità per la regione, evidenziando gli sforzi decisi per mantenere New York al passo con le esigenze e le aspettative sempre crescenti dei viaggiatori aerei.

Condividi questo articolo sui Social

Facebook
WhatsApp
LinkedIn
Twitter

Post Correlati

New York ha un problema con i clacson

Nel cuore di Manhattan il traffico mattutino scorre come una sinfonia dissonante di clacson e bip bip. New York, in fondo, è conosciuta per il suo rumore incessante, ma negli ultimi anni l’inquinamento acustico generato delle automobili sembra aver raggiunto

Leggi Tutto »
Scroll to Top