MTA rivoluziona i vagoni della Metropolitana: debutta la “passerella aperta”

Giovedì, la Metropolitan Transportation Authority (MTA) ha presentato la nuova versione dei suoi avanzati vagoni della metropolitana R211, introducendo ciò che è noto come “passerella aperta“. Questa innovativa caratteristica consente ai passeggeri di muoversi liberamente da un vagone all’altro, trasformando l’esperienza di viaggio sotterraneo.

L’investimento di 2,5 miliardi di dollari in nuovi vagoni della metropolitana ha iniziato a prendere vita sulla linea C a Upper Manhattan, una scelta strategica secondo i funzionari della MTA. La decisione di iniziare con i treni locali, piuttosto che espressi, è stata guidata dalla logica di semplificare le operazioni in caso di difetti meccanici, nonostante l’eventuale necessità di mettere fuori servizio l’intero treno.

Le nuove carrozze offrono spazi più ampi, porte più larghe e posti a sedere accessibili, migliorando significativamente l’esperienza dei passeggeri. In particolare, le porte più larghe contribuiscono a ridurre il sovraffollamento e rendono il viaggio più accessibile per persone con disabilità, ciclisti con sedie a rotelle o genitori con passeggini.

Questa iniziativa, parte di un piano più ampio per eliminare progressivamente i treni R-46, rappresenta un passo avanti nella modernizzazione del sistema di trasporto sotterraneo di New York. L’implementazione delle passerelle aperte mira a rendere il viaggio più comodo, sicuro ed efficiente per tutti i passeggeri.

Giovedì è stata inaugurata la prima delle nuove carrozze, con un secondo previsto nei prossimi giorni. La MTA prevede la consegna di altre 437 treni con passerelle aperte all’inizio del 2025, segnando un futuro promettente per il sistema di trasporto pubblico della città.

Con l’ispirazione presa da metropolitane di altre città come Londra, Parigi e Boston, la MTA sta portando un tocco internazionale alla sua flotta di treni. Questa evoluzione è parte di una tendenza più ampia nel settore, con altre autorità di trasporto, come la Washington Metropolitan Area Transit Authority, che esplorano anche l’adozione di auto a passerella aperta.

Condividi questo articolo sui Social

Facebook
WhatsApp
LinkedIn
Twitter

Post Correlati

Ritorna il camping di lusso Governos Island

Se stai cercando una fuga perfetta dalla frenesia della città senza allontanarti troppo, Governors Island potrebbe essere la tua destinazione ideale. E se desideri trasformare questa breve fuga in un’esperienza indimenticabile, Collective Retreats è pronto ad accoglierti con le sue

Leggi Tutto »
Scroll to Top