Problemi tecnici costringono le nuove vetture R211 della Metropolitana di New York a una rotta alternativa

Sei mesi dopo il loro debutto, i nuovi e luccicanti vagoni della metropolitana R211 di New York sono stati ritirati dalle linee a causa di problemi ai cambi. Oltre a ciò, la flotta si trova ora ad affrontare ulteriori complicazioni operative.

La speranza di un miglioramento nel sistema metropolitano di New York è stata accolta con entusiasmo nel 2019, quando la MTA annunciò l’introduzione dei nuovi vagoni della metropolitana. Tuttavia, a causa di numerosi ritardi legati alla pandemia, la flotta R211 fu finalmente svelata nel luglio 2021, con le prime vetture che entrarono ufficialmente in servizio nel marzo dell’anno successivo.

L’entusiasmo, tuttavia, è stato di breve durata. Appena sei mesi dopo il loro debutto, la maggior parte delle nuove auto è stata ritirata a causa di problemi ai cambi. Ma i guai non finiscono qui.

Secondo quanto riportato da Gothamist, una nota interna della MTA datata 19 gennaio afferma che le nuove vetture R211 sono vietate dal “trasportare passeggeri mentre circolano sui binari espressi della linea A in due tratti chiave di Brooklyn e Manhattan”. Anche se la MTA non ha fornito chiarezza sulla situazione, una seconda nota ha indicato che il design delle passerelle dei treni rende impossibile per gli operatori eseguire in sicurezza l’ispezione richiesta dopo l’attivazione degli freni di emergenza.

Conformemente alle regole della MTA, gli operatori devono ispezionare entrambi i lati del binario in caso di attivazione dei freni di emergenza. Tuttavia, sulle linee espressive, questa ispezione richiede di controllare i binari tra ciascun vagone, una pratica impossibile con i nuovi vagoni a passerella aperta.

Di conseguenza, le nuove vetture R211 circoleranno sulla linea C locale, mentre gli equipaggi saranno tenuti a scaricare i passeggeri se il treno dovesse transitare sui binari espressi della linea A in determinati tratti.

Nonostante la situazione critica, il presidente della NYC Transit, Richard Davey, ha minimizzato la questione, affermando che la decisione di utilizzare le nuove auto sulla linea C locale è stata presa consapevolmente.

Condividi questo articolo sui Social

Facebook
WhatsApp
LinkedIn
Twitter

Post Correlati

New York sterilizzerà tre milioni di topi

La città che non dorme mai ha un problema che persiste da decenni: i ratti. New York, con la sua popolazione di circa 3 milioni di roditori, sta cercando una soluzione al persistente problema delle infestazioni di topi che affligge

Leggi Tutto »

New York più vicina al suo primo stadio di calcio

Il consiglio comunale di New York ha dato l’approvazione ufficiale per l’istruzione della seconda fase propedeutica alla costruzione del primo stadio di calcio della città, un progetto che potrebbe trasformare il paesaggio urbano e la vita dei residenti del Queens,

Leggi Tutto »
Scroll to Top