Tre serie tutte nuove (e tutte diverse) da non perdere a giugno

Sono le migliori serie tv che potrete vedere a giugno in attesa delle vacanze: non mancatele. 

Presumed innocent / Presunto innocente. 

È un legal drama di rango, e arriva su Apple TV+ il 12 giugno tratto dal celebre bestseller del New York Times di Scott Turow, che ha ispirato anche il film del 1990 con Harrison Ford e la regia di Alan Pakula. 

La serie è in 8 episodi, tra i produttori figura una garanzia come J. J.Abrams, e vede protagonista Jake Gyllenhaal insieme a Peter Sarsgaard, Ruth Negga, Bill Camp

Il tema? Politica, potere, sesso e ossessione amorosa.

L’azione si svolge a New York: Rozat “Rusty” Sabich (Gyllenhaal) è un pubblico ministero e il braccio destro del procuratore distrettuale. Quando una collega con la quale, pur essendo sposato, ha avuto una breve relazione viene trovata stuprata e uccisa è lui stesso incaricato delle indagini. Tuttavia, diventa presto il maggiore sospettato e dovrà difendersi in tribunale. 

House of the dragon 2

Lo spin off del fantasy più bello della storia: la seconda e attesa stagione della serie prequel di Game of Thrones debutta su HBO il 16 giugno e in Italia su Sky Atlantic il giorno dopo.  

Ambientata circa 200 anni prima degli eventi della serie madre è in parte tratta da Fire & Blood dello stesso autore, George R. R. Martin, e racconta la caduta della Casa Targaryen, la dinastia che darà i natali a una delle indimenticabili protagoniste di Game of Thrones, la “madre dei draghi” Daenerys Targaryen (la interpretava Emilia Clarke). 

Nella prima stagione abbiamo lasciato due protagoniste in lotta per il Trono: da una parte la regina Rhaenyra Targaryen (interpretata da Emma D’Arcy), prima donna ad ereditare lo scettro, e dall’altra la sua ex compagna di giochi regina Alicent Hightower (Olivia Cooke) col figlio Aegon Targaryen (Tom Glynn-Carney) primogenito del defunto Re Vyseris. Sono pronte a dare il via alla guerra civile che passerà alla storia come la “Danza dei draghi”: la casata Targaryen è divisa, il Consiglio dei Verdi combatterà per Re Aegon, quello dei Neri per la Regina Rhaenyra. E i nuovi episodi prevedono incredibili scene di battaglia, tra le più spettacolari mai girate, e il ritorno di tutti i protagonisti (insieme a una carrellata di nuovi). 

Tierra de Mujeres / Land of Women / Intrecci di vita.

Un dramedy tutto al femminile prodotto e interpretato dalla protagonista più amata del cult Desperate Housewives, Eva Longoria, insieme ad un’icona della filmografia di Pedro Amodovar, Carmen Maura. Arriva su Apple TV+ il 26 giugno, ispirato al best seller La tierra de las mujeres della pluripremiata autrice spagnola Sandra Barneda Valls

Gala (Longoria) è una madre newyorkese con la sindrome del nido vuoto, la cui vita viene sconvolta dai traffici finanziari del marito, che è finito indebitato con alcuni pericolosi criminali. 

Costretta a lasciare in fretta New York insieme alla madre (Maura) e alla figlia universitaria (la interpreta l’attrice messicana Victoria Bazúa) la donna si nasconde con loro nel delizioso villaggio catalano del quale è originaria la famiglia. Le tre sono in cerca di un nuovo inizio e sperano nell’anonimato, tuttavia i pettegolezzi su di loro si diffondono rapidamente con conseguenze tragicomiche. 

Picture of Elisabetta Colangelo

Elisabetta Colangelo

Giornalista italiana ed esperta di cinema, Tv e celeb, collaboratrice da oltre 20 anni dei più importanti gruppi editoriali italiani e internazionali scrive e ha scritto per Grazia, Vanity Fair, GQ, Donna Moderna, Glamour e molte altre testate.

Condividi questo articolo sui Social

Facebook
WhatsApp
LinkedIn
Twitter

Post Correlati

Ritorna il camping di lusso Governors Island

Se stai cercando una fuga perfetta dalla frenesia della città senza allontanarti troppo, Governors Island potrebbe essere la tua destinazione ideale. E se desideri trasformare questa breve fuga in un’esperienza indimenticabile, Collective Retreats è pronto ad accoglierti con le sue

Leggi Tutto »

Pichetto firma il decreto per le imprese energivore

ROMA (ITALPRESS) – Il ministro dell’Ambiente e della Sicurezza energetica, Gilberto Pichetto, ha firmato il decreto Energy Release, il provvedimento che stabilisce un prezzo calmierato dell’energia elettrica come misura a supporto delle imprese energivore che realizzano nuova capacità di generazione

Leggi Tutto »
Torna in alto