La Casa Bianca rassicura: non ci sono prove che Biden soffra di alcuna malattia neurologica

I dubbi sullo stato di salute del presidente sono aumentati dopo il dibattito del 27 giugno contro Donald Trump, dove Biden è sembrato molto fiacco e ha perso il filo del discorso in più occasioni. Diversi neurologi che non hanno esaminato direttamente Biden hanno osservato sintomi pubblici compatibili con il Parkinson, come linguaggio ipofonico, postura flessa e andatura strascicata.

Dopo le speculazioni nate da alcuni articoli del New York Times circa le reiterate visite dio un medico neurologico alla Casa Bianca, quest’ultima ha dichiarato che non ci sono prove di malattie neurologiche – come il morbo di Parkinson – connesse al Presidente.

Secondo il medico della Casa Bianca, Kevidn O’Connor, Il neurologo, Kevin Cannard, ha visitato Biden tre volte durante la sua presidenza, tutte nell’ambito di controlli annuali di routine. O’Connor ha sottolineato che l’ultima visita di Cannard non ha rilevato alcun segno di Parkinson. Cannard, consulente dell’unità medica della Casa Bianca da oltre 12 anni, si è principalmente occupato della salute dei funzionari della Casa Bianca e dei veterani con problemi neurologici.

I dubbi sullo stato di salute del presidente sono aumentati dopo il dibattito del 27 giugno contro Donald Trump, dove Biden è sembrato molto fiacco e ha perso il filo del discorso in più occasioni. In alcune interviste ad ABC News e MSNBC, Biden ha dichiarato di essere sottoposto quotidianamente a un equivalente di un esame neurologico, a causa delle pressioni legate ai suoi incarichi. Tuttavia, l’assenza di segni di Parkinson nelle visite ufficiali suggerisce che le preoccupazioni potrebbero essere esagerate

Diversi neurologi che non hanno esaminato direttamente Biden hanno osservato sintomi pubblici compatibili con il Parkinson, come linguaggio ipofonico, postura flessa e andatura strascicata. Tuttavia, questi esperti hanno precisato che una diagnosi accurata richiede una visita completa, e le osservazioni da lontano non sono sufficienti per trarre conclusioni definitive. La Casa Bianca continua a sostenere che la salute del presidente è monitorata con attenzione e che non ci sono segni di malattie neurologiche gravi.

Picture of Francesco Caroli

Francesco Caroli

Francesco Caroli, nato a Taranto, è laureato in Scienze Politiche, Relazioni Internazionali e Studi Europei all'Università degli studi di Bari Aldo Moro. Ha iniziato a scrivere di musica e cultura per blog e testate online nel 2017. Appassionato di musica e grande fruitore di rap, attualmente collabora come project manager per l'etichetta discografica DIGA Records ed è autore per le riviste cartacee musicali L'Olifante e SMMAG! Nel 2023 ha pubblicato il saggio "Il mutamento delle subculture, dai teddy boy alla scena trap" per la casa editrice milanese Meltemi.

Condividi questo articolo sui Social

Facebook
WhatsApp
LinkedIn
Twitter

Post Correlati

Ritorna il camping di lusso Governors Island

Se stai cercando una fuga perfetta dalla frenesia della città senza allontanarti troppo, Governors Island potrebbe essere la tua destinazione ideale. E se desideri trasformare questa breve fuga in un’esperienza indimenticabile, Collective Retreats è pronto ad accoglierti con le sue

Leggi Tutto »
Biden from Behind

Biden si è ritirato dalle elezioni presidenziali

Joe Biden, l’attuale Presidente, ha ritirato la propria candidatura alla Presidenza degli Stati Uniti, rinunciando così al secondo mandato. L’ha reso noto attraverso una nota, in cui annuncia anche un discorso alla nazione in settimana. Il Presidente si trova attualmente

Leggi Tutto »
Torna in alto