Open Roads: il nuovo cinema italiano torna a New York

Debutta il 30 maggio e sarà in cartellone fino al 6 giugno la nuova edizione (fortunata: è la numero 23) di Open Roads: New Italian Cinema, storica rassegna di cinema italiano a New York organizzata dal Lincoln Center Film e Cinecittà in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura di New York e il supporto di Casa Italiana Zerilli-Marimò della New York University, dell’Ufficio del Governatore e dello Stato di New York.

Il programma strizza l’occhio all’ultima Mostra di Venezia: in apertura il 30 maggio c’è The War Machine / Comandante, il film di Edoardo De Angelis con protagonista Pierfrancesco Favino che la scorsa estate ha aperto la Mostra dopo il ritiro di Challengers di Luca Guadagnino. Una prima nordamericana accompagnata da un incontro col regista. A seguire Adagio, di Stefano Sollima (il 2 giugno) che a Venezia 80 era in concorso con un poker di star, Toni Servillo, Adriano Giannini e Valerio Mastandrea e ancora Favino. E anche la favola nera di Pietro Castellitto, Enea (4 giugno) e Lubo di Giorgio Diritti (1° giugno), un racconto della persecuzione dei nomadi Jenisch perpetrata tra i Cantoni svizzeri e le Alpi italiane (anche loro erano in concorso). 

Poi c’è un focus sulle registe donne: Paola Cortellesi, per cominciare, col suo There’s Still Tomorrow / C’è ancora domani (30 maggio) storia al femminile ambientata a Roma nel Dopoguerra che in Italia è stata campionessa di incassi. In the Mirror / Mi fanno male i capelli, che Roberta Torre ha dedicato alla grande Monica Vitti, qui interpretata da Alba Rohrwacher (2 giugno);  The Beautiful Summer / La bella estate di Laura Luchetti, tratto dal romanzo di Cesare Pavese, con la giovane protagonista interpretata da Deva Cassel, la figlia di Monica Bellucci (31 maggio, la regista parteciperà a un Q&A) e infine I Told You So / Te l’avevo detto, diretto da Ginevra Elkann e girato a Roma con un super cast corale, tra cui Valeria Golino, Valeria Bruni Tedeschi, Alba Rohrwacher e Riccardo Scamarcio, in prima americana il 31 maggio presentato dalla regista. 

Tra gli altri, poi, anche il divertente A Brighter Tomorrow / Il sol dell’avvenire di Nanni Moretti, che interpreta un regista in crisi insieme a Silvio Orlando, Margherita Buy e Barbora Bobulova

Il film sono in lingua italiana con sottotitoli in inglese e si proiettano al Walter Reade Theatre (165 W. 65th Street). Per info biglietti: www.filmlinc.org/festivals/open-roads-new-italian-cinema/#films

Elisabetta Colangelo

Elisabetta Colangelo

Giornalista italiana ed esperta di cinema, Tv e celeb, collaboratrice da oltre 20 anni dei più importanti gruppi editoriali italiani e internazionali scrive e ha scritto per Grazia, Vanity Fair, GQ, Donna Moderna, Glamour e molte altre testate.

Condividi questo articolo sui Social

Facebook
WhatsApp
LinkedIn
Twitter

Post Correlati

Ritorna il camping di lusso Governors Island

Se stai cercando una fuga perfetta dalla frenesia della città senza allontanarti troppo, Governors Island potrebbe essere la tua destinazione ideale. E se desideri trasformare questa breve fuga in un’esperienza indimenticabile, Collective Retreats è pronto ad accoglierti con le sue

Leggi Tutto »

Due ragazzi sono dispersi nelle acque del Queens

Venerdì sera, a Jacob Riis Park nel Queens, due ragazzi adolescenti sono stati segnalati dispersi nelle acque agitate della costa. La serata, segnata da temperature elevate che hanno spinto molti a riversarsi sulle spiagge, si è trasformata in un’operazione di

Leggi Tutto »
Scroll to Top