L’HHS introduce il consenso scritto per esami medici sensibili

Il Dipartimento della Salute e Servizi Umani USA (HHS) ha emanato una direttiva che potrebbe cambiare radicalmente le procedure mediche negli ospedali di tutto il Paese. Con una lettera inviata agli ospedali pubblici e alle scuole di medicina, l’HHS ha richiesto che i pazienti diano il loro consenso scritto prima di sottoporsi a esami pelvici, rettali, mammari e prostatici.

Secondo le nuove linee guida dell’HHS, è stata sottolineata l’importanza cruciale del consenso informato prima di esami delicati, specialmente quando i pazienti sono sotto anestesia. Questa decisione, si legge nella comunicazione, rispecchia gli standard di cura di molte organizzazioni mediche di rilievo e le leggi statali che già prevedono tutele esplicite per i pazienti.

L’HHS ha evidenziato che, sebbene la formazione medica sia fondamentale, il rispetto dell’autonomia e della fiducia del paziente deve essere una priorità. Questo passaggio mira a garantire che i pazienti siano pienamente informati e consenzienti riguardo agli esami a cui vengono sottoposti, preservando così la loro dignità e la loro autonomia decisionale.

Le nuove disposizioni giungono in seguito a resoconti preoccupanti, inclusa un’indagine del New York Times del 2020, che ha evidenziato casi in cui esami pelvici non necessari sono stati condotti su pazienti femminili sotto anestesia senza il loro consenso esplicito. Questa mossa dell’HHS mira a porre fine a tali pratiche e a rafforzare le protezioni per i pazienti.

Inoltre, l’HHS ha chiarito le condizioni per il rimborso da parte di Medicare e Medicaid in caso di eventuali episodi spiacevoli, fornendo così una guida chiara sia per i medici che per i pazienti. Si tratta di un passo significativo verso una maggiore trasparenza e responsabilità nel settore sanitario, promuovendo un trattamento rispettoso e consapevole dei diritti dei pazienti.

Condividi questo articolo sui Social

Facebook
WhatsApp
LinkedIn
Twitter

Post Correlati

Ritorna il camping di lusso Governors Island

Se stai cercando una fuga perfetta dalla frenesia della città senza allontanarti troppo, Governors Island potrebbe essere la tua destinazione ideale. E se desideri trasformare questa breve fuga in un’esperienza indimenticabile, Collective Retreats è pronto ad accoglierti con le sue

Leggi Tutto »
Scroll to Top