La crisi americana nel reclutamento delle forze dell’ordine

Un mestiere così pericoloso da richiedere un giubbotto protettivo e una pistola al fianco prima di iniziare la giornata lavorativa. Un’occupazione così stressante che il tasso di suicidi è del 54% più alto rispetto ad altre professioni. Questo è il lavoro di un agente di polizia americano, un lavoro che richiede coraggio, dedizione e sacrificio.

Keith Olson, un veterano agente di polizia con 34 anni di servizio a Yonkers, New York, ha recentemente espresso con queste parole la realtà delle sfide affrontate da coloro che indossano la divisa. La difficoltà nel reclutamento e nel mantenimento del personale è diventata una crisi nazionale, con ripercussioni significative sulla sicurezza pubblica e sul benessere delle comunità.

Il Dipartimento di Giustizia ha recentemente riconosciuto questa crisi in un rapporto, evidenziando come molti dipartimenti di polizia stiano perdendo agenti più rapidamente di quanti ne possono e riescono assumere. Questo trend ha portato ad una diminuzione del personale, minando la capacità delle forze dell’ordine di svolgere efficacemente i loro compiti.

Le prove di questa crisi sono evidenti in tutto il paese. Governatori come Jeff Landry della Louisiana hanno dichiarato lo stato di emergenza a causa dell’aumento della criminalità legato alla carenza di agenti. A Memphis, Tennessee, il dipartimento di polizia ha abbassato gli standard di assunzione a seguito delle dimissioni di numerosi agenti dopo un caso di brutalità nel 2023. Lo stesso problema si presenta anche nelle grandi città come New York e Filadelfia, così come in tanti piccoli comuni americani.

Le città stanno ora cercando soluzioni concrete per affrontare questa crisi. Molte stanno aumentando gli stipendi e aggiungendo bonus alle nuove reclute. Ad esempio, il dipartimento di polizia di Alameda, in California, offre un bonus di $75.000 ai nuovi agenti. Inoltre, le norme per l’assunzione dei candidati stanno diventando meno rigide, con l’obiettivo di attrarre un pool più ampio di candidati.

Tuttavia, il problema va oltre il denaro e le politiche di assunzione. È necessario ristabilire un dialogo efficace tra le forze dell’ordine e le comunità che servono, al fine di promuovere la fiducia reciproca e garantire la sicurezza di tutti i cittadini. Anche l’amministrazione Biden ha promesso il suo impegno a sostenere i dipartimenti di polizia e costruire una relazione di fiducia con il pubblico.

Condividi questo articolo sui Social

Facebook
WhatsApp
LinkedIn
Twitter

Post Correlati

Ritorna il camping di lusso Governors Island

Se stai cercando una fuga perfetta dalla frenesia della città senza allontanarti troppo, Governors Island potrebbe essere la tua destinazione ideale. E se desideri trasformare questa breve fuga in un’esperienza indimenticabile, Collective Retreats è pronto ad accoglierti con le sue

Leggi Tutto »
Scroll to Top