Neve in arrivo durante la notte: New York e New Jersey sotto il bianco manto

Dopo una nevicata record all’inizio della settimana, una nuova tempesta ha investito New York e il New Jersey nella notte.

Una tempesta in movimento rapido si è abbattuta sull’area metropolitana di New York dalla tarda notte di venerdì fino a sabato mattina, portando con sé accumuli di neve.

Le precipitazioni sono arrivate durante le ore notturne, quando le temperature erano al minimo, sollevando preoccupazioni per le condizioni di viaggio, le strade e marciapiedi in tutta la città.

Si prevedono possibili ritardi dei voli sabato mattina a causa delle operazioni di sghiacciamento.

A Manhattan ci si aspetta uno strato di neve fino a un pollice, mentre nei quartieri circostanti potrebbero cadere da 1 a 3 pollici. Nel New Jersey centro-meridionale sono previste nevicate più consistenti, con accumuli stimati tra 3 e 6 pollici, soprattutto su superfici erbose ed elevate.

Nonostante l’accumulo, è previsto un parziale scioglimento nel pomeriggio di sabato. Tuttavia, si raccomanda cautela, poiché le zone umide o fangose potrebbero ghiacciare sabato notte, creando pericoli su strade e marciapiedi non trattati.

È fondamentale rimanere informati sugli aggiornamenti meteorologici locali e prendere le precauzioni necessarie mentre ci si prepara ad affrontare queste condizioni invernali.

Condividi questo articolo sui Social

Facebook
WhatsApp
LinkedIn
Twitter

Post Correlati

New York sterilizzerà tre milioni di topi

La città che non dorme mai ha un problema che persiste da decenni: i ratti. New York, con la sua popolazione di circa 3 milioni di roditori, sta cercando una soluzione al persistente problema delle infestazioni di topi che affligge

Leggi Tutto »

New York più vicina al suo primo stadio di calcio

Il consiglio comunale di New York ha dato l’approvazione ufficiale per l’istruzione della seconda fase propedeutica alla costruzione del primo stadio di calcio della città, un progetto che potrebbe trasformare il paesaggio urbano e la vita dei residenti del Queens,

Leggi Tutto »
Scroll to Top