Il rischio delle palle di neve di Yoshitomo Nara: il MoMa interviene

Il Museum of Modern Art di New York City ha emesso un richiamo per una delle sue famose palle di neve, realizzate dall’artista giapponese Yoshitomo Nara, dopo che più di 30 acquirenti hanno segnalato il rischio di frattura dell’oggetto.

Queste sfere di vetro, parte della collezione Little Wanderer e vendute a $85 ciascuna, sono state montate su supporti in legno e sono state acquistate da circa 1.915 persone, secondo quanto riportato dalla Commissione per la sicurezza dei prodotti di consumo degli Stati Uniti.

Il MoMa ha preso questa decisione dopo aver ricevuto segnalazioni di rotture delle sfere di vetro da parte degli acquirenti, anche se al momento non sono stati riportati feriti. Le sfere di neve ritraggono riproduzioni dell’opera “Piccoli Pellegrini-Night Walking” di Yoshitomo Nara del 1999, e sono state vendute in blu, rosso e giallo nel negozio del MoMa e online.

Dopo l’annuncio del richiamo, si è scatenata una corsa alle palle di neve da parte dei collezionisti, con set completi venduti su siti come Artsy, 1stDibs e Ebay anche a $1000.

Yoshitomo Nara, nato a Hirosaki, Giappone, nel 1959, è noto per il suo lavoro che presenta figure apparentemente innocenti, come bambini e animali, spesso con oggetti inquietanti come coltelli o armi. Le sue opere sono state vendute per milioni di dollari e hanno come obiettivo di attirare l’attenzione su coloro che minacciano l’innocenza dell’infanzia.

Condividi questo articolo sui Social

Facebook
WhatsApp
LinkedIn
Twitter

Post Correlati

Scroll to Top