Imposte di guida a Manhattan: cosa cambia per i conducenti e quando scatteranno i pagamenti

La città di New York sta considerando l’implementazione di una tassa sulla guida per chi entra a Manhattan, che potrebbe coinvolgere auto private, taxi, autobus, camion e motociclette, con un possibile costo di 15 dollari al giorno. Questa iniziativa, finalizzata a contrastare l’inquinamento atmosferico, rappresenterebbe una novità assoluta negli Stati Uniti. Conosciuta come “congestion pricing,” tale sistema potrebbe essere il primo addebito per il traffico nella Grande Mela, entrando in vigore nel 2024. Di seguito, riportiamo le informazioni attuali sulla proposta di tassa sulla guida a Manhattan.

La proposta di tassa sulla guida è inclusa nel piano della città, recentemente presentato al consiglio della Metropolitan Transportation Authority, l’ente responsabile dei trasporti pubblici. Si prevede che la raccolta di fondi ammonti a un miliardo di dollari all’anno, somma che sarebbe destinata al potenziamento della rete di trasporti. Va notato che l’importo della tassa varierà in base alla cilindrata del veicolo e all’orario in cui si viaggia. Ad esempio, per i camion, è stata ipotizzata una tariffa più elevata, compresa tra 24 e 36 dollari.

La proposta coinvolge anche i taxi gialli e i veicoli con conducente, come Uber, che dovranno anch’essi pagare il pedaggio. Secondo indiscrezioni ottenute dal sito web di notizie su New York, Gothamist, sembra che anche poliziotti e vigili del fuoco potrebbero essere soggetti al pagamento della tassa. Di seguito, riportiamo le principali informazioni sulla griglia tariffaria prevista:

  • Un pedaggio base di 15 dollari per tutti i veicoli in movimento a Manhattan durante le ore di punta, dalle 5 del mattino alle 21:00 di sera.
  • Saranno disponibili sconti per coloro che già pagano una “tassa di attraversamento,” ma i veicoli più grandi, come camion e Tir, potrebbero dover affrontare pedaggi più elevati, fino a 36 dollari.
  • Taxi gialli, auto Uber e veicoli a noleggio saranno soggetti a tariffe aggiuntive, che varieranno da 1,50 a 2,50 dollari.
  • Per gli automobilisti notturni, sono previsti pedaggi più contenuti, pari a 3,75 dollari.

La proposta è attualmente in fase di valutazione e potrebbe subire modifiche prima di essere ufficialmente implementata.

Condividi questo articolo sui Social

Facebook
WhatsApp
LinkedIn
Twitter

Post Correlati

New York sterilizzerà tre milioni di topi

La città che non dorme mai ha un problema che persiste da decenni: i ratti. New York, con la sua popolazione di circa 3 milioni di roditori, sta cercando una soluzione al persistente problema delle infestazioni di topi che affligge

Leggi Tutto »

New York più vicina al suo primo stadio di calcio

Il consiglio comunale di New York ha dato l’approvazione ufficiale per l’istruzione della seconda fase propedeutica alla costruzione del primo stadio di calcio della città, un progetto che potrebbe trasformare il paesaggio urbano e la vita dei residenti del Queens,

Leggi Tutto »
Scroll to Top