Balneari, Consiglio di Stato “La proroga non va applicata”

ROMA (ITALPRESS) – La proroga automatica di tutte le concessioni demaniali marittime “si pone in contrasto con il diritto europeo”. Lo stabilisce il Consiglio di Stato nella sentenza con la quale accoglie il ricorso contro la decisione del Comune di Manduria di prorogare fino al 2033 le concessioni.
“L’articolo 12 della direttiva 2006/123/CE (la direttiva Bolkestein, ndr), laddove sancisce il divieto di proroghe automatiche delle concessioni demaniali marittime per finalità turistico-ricreative è norma self executing e quindi immediatamente applicabile nell’ordinamento interno, con la conseguenza che le disposizioni legislative nazionali che hanno disposto (e che in futuro dovessero ancora disporre) la proroga automatica delle suddette concessioni sono con essa in contrasto e pertanto, non devono essere applicate”, spiega il Consiglio di Stato nella sentenza.

– foto Agenziafotogramma.it –

(ITALPRESS).

Condividi questo articolo sui Social

Facebook
WhatsApp
LinkedIn
Twitter

Post Correlati

Ritorna il camping di lusso Governors Island

Se stai cercando una fuga perfetta dalla frenesia della città senza allontanarti troppo, Governors Island potrebbe essere la tua destinazione ideale. E se desideri trasformare questa breve fuga in un’esperienza indimenticabile, Collective Retreats è pronto ad accoglierti con le sue

Leggi Tutto »
Scroll to Top