New York sola andata Istituto italiano di cultura

“New York Solo Andata”: la proiezione del docu-film all’Istituto di Cultura Italiana di NY

Grande successo martedì 12 settembre per la proiezione di “New York Solo Andata”, il nuovo docufilm di Davide Ippolito. Introdotto dal giornalista Mattia Iovane, l’evento ha animato le prestigiose sale dell’Istituto Italiano di Cultura di New York, ravvivando l’atmosfera con l’energia della Grande Mela e del suo celebre skyline. “Una sala gremita, in un luogo dove non conosco ancora nessuno, mi ha emozionato in un modo straordinario.” – ha rivelato il regista Davide Ippolito – “Invito tutti a guardare questo film perché è un progetto a cui ho dedicato il mio cuore, e sono sicuro che amerete la storia che racconta.

Ed è proprio al cuore di ogni sognatore che arriva il grande messaggio del documentario. New York Solo Andata proietta la vividezza dell’American Dream; il desiderio oltre confine raccontato attraverso le storie dei suoi sognatori: personalità note e gente comune. NYSA è rivivere l’emozione del viaggio oltreoceano; la sola andata che ha nutrito per secoli le speranze di più generazioni: New York è il comune denominatore di chi, con coraggio e determinazione, ha trovato l’ispirazione nelle sue strade ed riuscito a realizzarsi inseguendo il bagliore dell’ambizione. A distanza di anni dai primi flussi migratori di fine ‘800 e inizio ‘900, si può affermare che il sogno americano splende ancora oggi e, soprattutto, è ancora realizzabile. Nella città che non conosce sonno è possibile esaudire il proprio sogno con il ritmo dell’intraprendenza. La terra delle opportunità è, infatti, molto più di una semplice metropoli: è il luogo della libertà e della grinta; è continua sfida, ispirazione, energia; un sogno che si avvera tra palazzi che sfidano il cielo e culture diverse che si incontrano.

La magica vivacità della Grande Mela e delle sue opportunità è andata oltre la proiezione, animando il dibattito moderato dal giornalista Mattia Iovane. I preziosi interventi del regista Davide Ippolito, del Direttore dell’Istituto Italiano di Cultura di New York Fabio Finotti e del Presidente di We The Italians Umberto Mucci sono stati incorniciati dall’esibizione live di Cristiano Cosa, cantautore e interprete del singolo di chiusura del docufilm.

Accanto alla sua talentuosa voce, alla realizzazione del film LuckyHorn Entertainment ha contribuito un’intera squadra di talenti supervisionata dal produttore esecutivo Simone D’Andria. La colonna sonora è di Mirko Ettore D’Agostino, Maestro e compositore attualmente residente a Barcellona.

Condividi questo articolo sui Social

Facebook
WhatsApp
LinkedIn
Twitter

Post Correlati

Ritorna il camping di lusso Governors Island

Se stai cercando una fuga perfetta dalla frenesia della città senza allontanarti troppo, Governors Island potrebbe essere la tua destinazione ideale. E se desideri trasformare questa breve fuga in un’esperienza indimenticabile, Collective Retreats è pronto ad accoglierti con le sue

Leggi Tutto »
Scroll to Top