Editoria, Marco Scotti è il nuovo condirettore di Affaritaliani.it

MILANO (ITALPRESS) – Marco Scotti nominato condirettore di Affaritaliani.it. Il giornalista milanese, classe 1983, è arrivato a maggio dello scorso anno nella testata online – fondata da Angelo Maria Perrino nel 1996 – come responsabile dell’economia. Dal 6 marzo assume il ruolo di condirettore con deleghe operative sulla gestione della redazione.
Prima di Affaritaliani.it, Scotti è stato per cinque anni redattore di Economy, il mensile diretto da Sergio Luciano, dove ha potuto “farsi le ossa” e approfondire le varie anime del giornalismo economico.
“Ringrazio il direttore Perrino – ha raccontato Scotti – che mi ha voluto offrire un riconoscimento così prestigioso. Sono emozionato ed entusiasta per questo nuovo incarico. Affaritaliani, il primo quotidiano online, rappresenta un punto di arrivo per la mia carriera. La condirezione, insieme a uno dei miei maestri, un onore. Primo obiettivo: dare alla notizia e al giornalismo di qualità il ruolo fondamentale che spetta loro”.
“Marco sa di economia e finanza, ha il senso della notizia, scrive bene, ha un ottimo carattere e una spiccata simpatia umana – aggiunge Perrino -. Non potevo trovare un braccio destro migliore sul mercato. Per rafforzare il vertice del giornale e attrezzarlo alle sfide sempre nuove poste dalla grande Rete. Forza Marco… Marco alle stelle”.

– foto Affaritaliani.it –

(ITALPRESS).

Condividi questo articolo sui Social

Facebook
WhatsApp
LinkedIn
Twitter

Post Correlati

Ritorna il camping di lusso Governors Island

Se stai cercando una fuga perfetta dalla frenesia della città senza allontanarti troppo, Governors Island potrebbe essere la tua destinazione ideale. E se desideri trasformare questa breve fuga in un’esperienza indimenticabile, Collective Retreats è pronto ad accoglierti con le sue

Leggi Tutto »

La Pennsylvania elettorale, oltre l’attentato a Trump

Quanto successo in Pennsylvania ha sicuramente scosso l’America e, soprattutto, l’elettorato. Ma andando oltre la mera e superficiale analisi del fatto, l’attentato all’ex Presidente e attuale candidato repubblicano, Donald Trump, ha fatto luce anche e soprattutto su uno Stato dove

Leggi Tutto »
Torna in alto