50 Manager Italiani a New York per un’avanzata Formazione in Sostenibilità e Digitalizzazione

Il Twin Revolution Program sta per sbarcare negli Stati Uniti. Lo straordinario Study Tour promosso da Federmanager Academy sotto la presidenza di Marco Bertolina e guidato da Federico Mioni, direttore e docente universitario, ha come obiettivo l’approfondimento di due tematiche essenziali per il mondo economico-produttivo mondiale: digitalizzazione e sostenibilità.

Così cinquanta manager italiani hanno raggiunto New York e da mercoledì faranno rotta verso San Francisco, per vedere concretamente e acquisire sul campo pratico determinate competenze in una delle zone più innovative del mondo. Questo percorso formativo arriva al suo culmine dopo mesi di corsi e-learning preliminari, sessioni formative e oltre dieci visite in aziende italiane d’eccellenza.

Nella Grande Mela, i manager italiani incontreranno alcuni docenti della prestigiosa New York University, top manager del calibro di Riccardo Forlenza – Global Managing Director di IBM, Mauro Porcini – Chief Design Officer di PepsiCo, Matteo Zuretti – Chief International Relations and Marketing for the NBPA, Michele Busiri-Vici – Architetto e fondatore di S4Architecture Davide Ippolito – fondatore e direttore di Reputation Research. Si tratta di alcuni tra gli italiani che hanno fatto e tutt’ora stanno facendo una brillante carriera negli Stati Uniti. Hanno coronato un sogno potendo liberare le migliori energie anche all’estero, pur mantenendo un legame con l’Italia, come dimostra la loro disponibilità a offrire lezioni e analizzare case studies raccontando la propria esperienza ai connazionali, selezionati tra oltre 110 candidati, per contribuire alla loro ricollocazione professionale sul piano della digitalizzazione e sostenibilità da impiegare nelle Pmi italiane.

Una parte del tour si svolgerà all’interno di sedi aziendali, mentre la parte dedicata alle lezioni frontali a New York si svolgerà nelle sale dello splendido Istituto Italiano di Cultura diretto dal professor Fabio Finotti che ospiterà Mascia Ferrari , Kose John – New York University and Stern School of Business

Tra una visita aziendale e una lezione non mancheranno momenti di confronto con le Istituzioni italiane all’estero come l’incontro con il Console generale d’Italia a New York Fabrizio Di Michele.

Dopo questa prima fase, i manager poi voleranno sulla cosa del Pacifico, a San Francisco, dove visiteranno centri di ricerca, incubatori di start up, gli atenei di Berkeley e Stanford e aziende leader mondiali come Microsoft e Meta, con il coordinamento di INNOVIT – Italian Innovation and Culture Hub che ha supportato l’iniziativa di Federmanager. La seconda tappa si aprirà con un incontro col Console Generale d’Italia a San Francisco Sergio Strozzi.

I momenti di formazione all’estero sono fondamentali nella carriera di ogni professionista. Occorre valorizzare al massimo il Genius loci coniugandolo necessariamente con una certa visione globale, capace di valicare i confini fisici e mentali per creare quei ponti necessari ad affrontare al meglio le sfide del futuro.

Questo programma formativo innovativo, denominato “Twin Revolution Program and Study Tour”, nasce da un’efficace collaborazione tra Federmanager, la principale associazione di rappresentanza di manager italiani, e 4.Manager, un’iniziativa congiunta tra Federmanager e Confindustria. Associazione nata per sviluppare e realizzare iniziative ad alto valore aggiunto che rispondano ai bisogni emergenti per la crescita complessiva dei manager industriali e degli imprenditori. Il programma mira a rafforzare le competenze in ambiti cruciali come la digitalizzazione e la sostenibilità, aspetti sempre più determinanti nell’ambito della gestione aziendale moderna.

I direttori generali, Mario Cardoni (Federmanager) e Fulvio D’Alvia (4.Manager), sottolineano l’importanza di questa iniziativa: “In un’epoca in cui la cultura manageriale è vista come leva per un salto di qualità nella gestione e nella strategia aziendale, è essenziale investire in risorse umane qualificate. Attraverso il Twin Revolution Program, offriamo ai manager l’opportunità di acquisire competenze avanzate e di ricollocarsi nel mercato del lavoro. Questo non solo aumenta il valore delle aziende in termini di innovazione e sostenibilità, ma apre anche le porte ai mercati internazionali. È un’iniziativa win-win sia per i manager sia per le aziende, grazie anche al supporto dei Digital Innovation Hubs di Confindustria. Con questo programma, dimostriamo che, nonostante le sfide, ‘si può fare’ in Italia, grazie alla visione che guida le nostre attività e all’approccio concreto che caratterizza Federmanager e Confindustria.”

Condividi questo articolo sui Social

Facebook
WhatsApp
LinkedIn
Twitter

Post Correlati

Ritorna il camping di lusso Governors Island

Se stai cercando una fuga perfetta dalla frenesia della città senza allontanarti troppo, Governors Island potrebbe essere la tua destinazione ideale. E se desideri trasformare questa breve fuga in un’esperienza indimenticabile, Collective Retreats è pronto ad accoglierti con le sue

Leggi Tutto »

La Pennsylvania elettorale, oltre l’attentato a Trump

Quanto successo in Pennsylvania ha sicuramente scosso l’America e, soprattutto, l’elettorato. Ma andando oltre la mera e superficiale analisi del fatto, l’attentato all’ex Presidente e attuale candidato repubblicano, Donald Trump, ha fatto luce anche e soprattutto su uno Stato dove

Leggi Tutto »
Torna in alto