Ex agente di polizia condannato a 36 mesi di prigione per aver protetto un giro di prostituzione

Un ex agente di polizia di Brewster, N.Y., è stato condannato a 36 mesi di prigione per aver protetto un giro di prostituzione nel Queens.

Wayne Peiffer, 51 anni, ha lavorato per il Dipartimento di Polizia di Brewster e rischiava fino a 25 anni di prigione. L’ex agente di polizia è stato accusato di proteggere le organizzazioni che si occupavano del traffico di prostituzione per più di un decennio, ricevendo in cambio prestazioni sessuali gratuite. L’accusa aveva inizialmente chiesto 30 mesi di condanna, aumentata però dal giudice, che ha invece voluto comminare una pena esemplare per il discredito gettato sulla comunità ed i danni causati alle vittime.

Altri cinque coimputati di Peiffer sono stati condannati o dichiarati colpevoli: Luz Elvira Cardona, Roberto Cesar Cid Dominguez, Blanca Hernandez Morales e Jose Facundo Zarate Morales sono stati accusati di traffico sessuale, anche a danno di minori. I pubblici ministeri hanno ottenuto una condanna su tutti i capi d’accusa. Cristian Noe Godinez è stato dichiarato dichiarato colpevole di due capi d’accusa e per questo condannato a 14 mesi di prigione.

Condividi questo articolo sui Social

Facebook
WhatsApp
LinkedIn
Twitter

Post Correlati

Ritorna il camping di lusso Governors Island

Se stai cercando una fuga perfetta dalla frenesia della città senza allontanarti troppo, Governors Island potrebbe essere la tua destinazione ideale. E se desideri trasformare questa breve fuga in un’esperienza indimenticabile, Collective Retreats è pronto ad accoglierti con le sue

Leggi Tutto »

La Pennsylvania elettorale, oltre l’attentato a Trump

Quanto successo in Pennsylvania ha sicuramente scosso l’America e, soprattutto, l’elettorato. Ma andando oltre la mera e superficiale analisi del fatto, l’attentato all’ex Presidente e attuale candidato repubblicano, Donald Trump, ha fatto luce anche e soprattutto su uno Stato dove

Leggi Tutto »
Torna in alto