Noemi Bolzi per la prima volta a New York

La poliedrica artista italiana Noemi Bolzi è pronta a conquistare il cuore pulsante della creatività e dell’innovazione artistica americana. Dal 31 maggio al 7 giugno 2024, parteciperà infatti all’Expo Internazionale “New York Art Symposium 2024” nell’eclettico Centro Usagi di DUMBO (Down Under the Manhattan Bridge Overpass), dove i visitatori possono godere di una delle viste più iconiche della città direttamente sull’East River e sui ponti di Brooklyn e Manhattan.

La collettiva organizzata dalla Queen Art Studio Gallery, a cura di Maria Grazia Todaro, verrà inaugurata sabato 31 maggio alle ore 15.00. L’ingresso è libero per tutti i giorni della mostra.

NOEMI BOLZI

L’universo artistico di Noemi Bolzi è fatto di fiori, stelle, germinazioni materiche e iridescenti in perenne propagazione luminosa e dorata nello spazio vibrante dei suoi dipinti. Il suo linguaggio coniuga la pittura – che è la forma espressiva che predilige – con elementi extrapittorici quali la ceramica raku, la sabbia e l’oro, trasformando la tela in un palcoscenico dove la sua creatività prende vita.

La Bolzi – artista di Parma, città della musica di Giuseppe Verdi immersa nella Food Valley – ha già affascinato i pubblici di tutto il mondo. I suoi dipinti si trovano infatti in collezioni private non solo in Italia, ma anche a New York, in Florida, Brasile, Spagna, Francia e Inghilterra.

Condividi questo articolo sui Social

Facebook
WhatsApp
LinkedIn
Twitter

Post Correlati

Ritorna il camping di lusso Governos Island

Se stai cercando una fuga perfetta dalla frenesia della città senza allontanarti troppo, Governors Island potrebbe essere la tua destinazione ideale. E se desideri trasformare questa breve fuga in un’esperienza indimenticabile, Collective Retreats è pronto ad accoglierti con le sue

Leggi Tutto »
Scroll to Top