A New York, gli affitti sono aumentati sette volte più degli stipendi

Uno studio condotto da StreetEasy sul divario tra canoni d’affitto e salari medi negli USA, ha evidenziato come i primi siano aumentati rispetto ai secondi praticamente in tutto il territorio statunitense, con New York in cima alla classifica.

Solo tra il 2022 e il 2023, i salari a NYC sono aumentati del 1,2% rispetto a un aumento impressionante dell’8,6% degli affitti – una differenza del 7,4% che rappresenta il divario più grande del paese.

Per fare un paragone, tra New York e Boston, la seconda classificata, il divario è di un punto percentuale pieno. In generale, l’aumento è avvenuto in 44 delle 50 regioni metropolitane più grandi del Paese. E anche se la tendenza si è attenuata nell’ultimo anno, il divario tra l’alloggio che gli affittuari possono permettersi e quello che offre il mercato è evidente. In diverse delle più grandi aree metropolitane del paese, la crescita dei salari è effettivamente diminuita nell’ultimo anno mentre la crescita degli affitti è continuata a salire.

A contribuire all’aumento degli affitti, ovviamente, c’è la crisi abitativa che attanaglia New York. Con la carenza di case, i proprietari hanno genericamente aumentato la richiesta economica, arrivando a cifre oggettivamente folli.

Condividi questo articolo sui Social

Facebook
WhatsApp
LinkedIn
Twitter

Post Correlati

Ritorna il camping di lusso Governos Island

Se stai cercando una fuga perfetta dalla frenesia della città senza allontanarti troppo, Governors Island potrebbe essere la tua destinazione ideale. E se desideri trasformare questa breve fuga in un’esperienza indimenticabile, Collective Retreats è pronto ad accoglierti con le sue

Leggi Tutto »

Esiste davvero un Mindset americano?

“La prima cosa che insegnavo ai giocatori i primi giorni di allenamento era prendersi il tempo necessario per infilarsi le scarpe e le calze come si deve. Sono queste le parti più importanti della tua attrezzatura. Giocherai su una superficie

Leggi Tutto »

Noemi Bolzi per la prima volta a New York

La poliedrica artista italiana Noemi Bolzi è pronta a conquistare il cuore pulsante della creatività e dell’innovazione artistica americana. Dal 31 maggio al 7 giugno 2024, parteciperà infatti all’Expo Internazionale “New York Art Symposium 2024” nell’eclettico Centro Usagi di DUMBO (Down Under the Manhattan Bridge Overpass), dove

Leggi Tutto »
Scroll to Top