Leonardo Di Caprio potrebbe essere Frank Sinatra nel prossimo film di Martin Scorsese

Freddie Mercury, Elvis e Ray Charles sono solo alcune delle superstar della musica che hanno ispirato biopic cinematografici, e certamente non saranno gli ultimi.

Il regista premio Oscar, Martin Scorsese, sta pensando a Leonardo DiCaprio, per interpretare Frank Sinatra, uno dei cantanti americani più apprezzati di tutti i tempi, in un prossimo biopic diretto da Scorsese.

All’indomani del successo del dramma western “Killers of the Flower Moon” con DiCaprio e Robert DeNiro, secondo Variety si mormora che Scorsese stia radunando un cast di élite hollywoodiane per il film.

Non ci sono conferme che la figlia Tina Sinatra, che controlla l’eredità di suo padre, abbia dato il via libera alla produzione del film. Attualmente infatti non c’è alcuno studio cinematografico collegato al film.

Interrogato sul suo progetto su Sinatra durante un’intervista del 2012 con PopcornBiz al Santa Barbara Film Festival, Scorsese ha detto: “ci stiamo prendendo il nostro tempo” e “stiamo lavorando con la famiglia”.

Durante l’intervista, quando gli è stato chiesto se avesse in mente degli attori per interpretare la star, Scorsese ha risposto: “Non ancora, non ancora. Come potresti? Voglio dire, è Frank.”

Ora, sembra intenzionato a scegliere DiCaprio come il Sultano del Swoon. Tuttavia, DiCaprio non richiederebbe molta trasformazione essendo italo-americano e avendo già recitato in film ambientati negli anni ’40 e ’50.

Oltre un decennio dopo, non è chiaro quale direzione Scorsese vorrà dare alla sceneggiatura dato che Sinatra ha vissuto una vita sorprendente eppure aristocratica prima di morire all’età di 82 anni.

Il viaggio del cantante di “My Way” nello showbiz è stato colmo di legami con la mafia, la classica storia della rottura di una boy band con il Rat Pack, che includeva Dean Martin e Sammy Davis Jr., e la fine di tre dei suoi quattro matrimoni.

Scrivere le grandiose storie di Sinatra richiederebbe più di un singolo biopic – o almeno superare una durata di due ore e mezza.

Mentre il biopic non ha ancora raggiunto gli studi per le riprese, se approvato, i fan possono aspettarsi di vedere almeno parte della tumultuosa relazione tra Sinatra e Gardner.

Sinatra sposò Gardner dopo che la loro appassionata storia d’amore pluriennale fu rivelata dai paparazzi durante il suo matrimonio con la dolce metà del liceo, Nancy Sinatra Sr. Solo poche settimane dopo il divorzio dalla coppia sposata da 12 anni, il 7 novembre 1951, Sinatra sposò Gardner nella casa di un amico a Philadelphia.

La coppia avrebbe continuato a causare molti problemi in pubblico per la durata del loro matrimonio fino alla loro separazione nel 1957.

Un biopic su Sinatra sarebbe il settimo film in cui vedremmo Scorsese e DiCaprio lavorare insieme.

Condividi questo articolo sui Social

Facebook
WhatsApp
LinkedIn
Twitter

Post Correlati

Ritorna il camping di lusso Governos Island

Se stai cercando una fuga perfetta dalla frenesia della città senza allontanarti troppo, Governors Island potrebbe essere la tua destinazione ideale. E se desideri trasformare questa breve fuga in un’esperienza indimenticabile, Collective Retreats è pronto ad accoglierti con le sue

Leggi Tutto »

Deborah De Luca in concerto a Times Square

Oggi pomeriggio, l’iconica Times Square di New York è stata teatro di un evento straordinario: l’esclusivo pop-up organizzato dalla star del techno italiano, Deborah De Luca, per celebrare l’uscita del suo terzo album in studio, “Hard Pop.” Dalle 17:00 alle

Leggi Tutto »

Riapre il portale tra New York e Dublino

Il Portale che collega il centro di Dublino e il quartiere Flatiron di Manhattan è tornato in funzione domenica pomeriggio, dopo essere stato sospeso il 14 maggio per i comportamenti inappropriati dei visitatori dell’installazione. Quest’opera, che trasmette in diretta video

Leggi Tutto »
Scroll to Top