I newyorkesi omaggiano con i tatuaggi Flaco, il gufo di Central Park scomparso a febbraio

La morte di Flaco, il gufo reale che per anni ha vagato libero per Central Park, ha lasciato un vuoto nel cuore di molti abitanti della Grande Mela. Ma ora, la sua memoria viene onorata in molti modi speciali: anche attraverso dei tatuaggi.

Duke Riley, proprietario dell’East River Tattoo a Greenpoint, Brooklyn, ha sempre avuto una passione per gli uccelli e ha seguito da vicino la storia di Flaco, il gufo reale eurasiatico. Anche se non ha mai avuto l’opportunità di vedere Flaco di persona, Riley è stato comunque colpito dalla sua storia e dalla sua morte avvenuta lo scorso febbraio.

Ora, dopo che il negozio di tatuaggi di Riley ha offerto design originali del gufo a un prezzo scontato, più di una dozzina di persone hanno nuovi tatuaggi di Flaco. Un modo, dice Duke Riley, per commemorare la sua storia.

Questi tatuaggi sono solo un esempio del lascito di Flaco. I fan del gufo hanno creato magliette, tazze e altri gadget. Addirittura, è stata introdotta una legislazione ad Albany che richiederebbe l’uso di materiali a prova di uccello in più edifici nello stato di New York, ribattezzata FLACO Act – “Anche le vite piumate contano”.

Nonostante il tempo uggioso di giovedì scorso, nove persone si sono radunate fuori dal negozio di tatuaggi prima delle 11 del mattina. I fan di Flaco potevano scegliere tra almeno sette design originali, pubblicati precedentemente sulla pagina Instagram del negozio. Il prezzo dei tatuaggi di Flaco si aggira attorno ai 150$. “È un affare incredibile”, ha detto una delle persone recatesi all’East River Tattoo. “Ero pronto a pagare quattro volte tanto”.

Riley ha spiegato di solito di addebitare $600 all’ora, ma voleva offrire i tatuaggi ad un prezzo più accessibile. Tutto il denaro guadagnato dai tatuaggi verrà davoluto al Wild Bird Fund, un’organizzazione di soccorso per uccelli con sede a New York.

Condividi questo articolo sui Social

Facebook
WhatsApp
LinkedIn
Twitter

Post Correlati

Ritorna il camping di lusso Governos Island

Se stai cercando una fuga perfetta dalla frenesia della città senza allontanarti troppo, Governors Island potrebbe essere la tua destinazione ideale. E se desideri trasformare questa breve fuga in un’esperienza indimenticabile, Collective Retreats è pronto ad accoglierti con le sue

Leggi Tutto »

Noemi Bolzi per la prima volta a New York

La poliedrica artista italiana Noemi Bolzi è pronta a conquistare il cuore pulsante della creatività e dell’innovazione artistica americana. Dal 31 maggio al 7 giugno 2024, parteciperà infatti all’Expo Internazionale “New York Art Symposium 2024” nell’eclettico Centro Usagi di DUMBO (Down Under the Manhattan Bridge Overpass), dove

Leggi Tutto »
Scroll to Top