Un ponte tra l’Italia e gli Stati Uniti all’Onu: la partenership tra Progetto Alfa e Reputation Research

È stata siglata a New York la partnership tra l’associazione Progetto Alfa, in status speciale consultivo presso il Consiglio economico e sociale delle Nazioni Unite (Ecosoc), presieduta da Pasquale Antonio Riccio e l’istituto di ricerca statunitense Reputation Research di Davide Ippolito per avviare la condivisione di progetti di ricerca strategici nei diversi ambiti che coinvolgono il volontariato, la tutela della salute, la ricerca scientifica e la promozione culturale tra l’Italia e gli Stati Uniti.

Progetto Alfa è tra i partner dell’Italian Reputation Award che si è svolto il 23 marzo presso l’Istituto Italiano di Cultura di New York guidato dal prof. Fabio Finotti a cui ha preso parte il presidente Pasquale Antonio Riccio. Successivamente si è tenuto un incontro al Palazzo di Vetro dell’Onu tra Progetto Alfa e Reputation Research dando il via alla prima iniziativa condivisa con una visita al quartier generale dell’organizzazione internazionale con le rispettive delegazioni.

Le Nazioni Unite sono fin dalla loro fondazione il luogo del dialogo, della collaborazione e del necessario tentativo di non rinunciare mai allo sforzo di trovare soluzioni ai conflitti. L’ONU è anche il luogo dove il confronto costante tra persone e nazioni, costruisce il futuro grazie all’incessante lavoro di tutte le agenzie e articolazioni specializzate.

In tale prospettiva il lavoro del network associativo che rappresento è ben lieto di aver avviato una sinergia con Reputation Research in quanto fornisce utili e importanti spunti per i numerosi contributi da poter dare durante i percorsi di ascolto e partecipativi che l’ONU quotidianamente svolge con la società civile attraverso l’ECOSOC – ha affermato il presidente Pasquale Antonio Riccio – sottolineando che temi e best practices come la qualità del lavoro, dell’impegno sociale, della promozione culturale, della tutela della salute di qualità, della partecipazione attiva alle istituzioni, sono centrali ed è su questo che la collaborazione potrà offrire ottimi spunti e proposte”.

Nel corso della visita al Palazzo di Vetro, il presidente di Reputation Reasearch Davide Ippolito ha affermato che “la partnership con Progetto Alfa rappresenta un passo significativo nella nostra missione di promuovere la ricerca e il dibattito su questioni cruciali legate all’impegno sociale e soprattutto rafforzare il legame tra l’Italia e gli Stati Uniti attraverso dei programmi ad hoc che ci avviamo a intraprendere. Per noi approfondire temi di rilevanza globale e tracciare una rotta per affrontare sfide complesse e contribuire a sviluppare un impatto positivo a livello internazionale è uno dei principali obiettivi”.

Si tratta del primo passo verso uno sviluppo multilaterale tra le due realtà che va nel solco tracciato dal Segretario Generale delle Nazioni Unite Antonio Guterres che andranno ad aggiungersi alle tante esperienze italiane in tema di cooperazione e sviluppo che fungono da punto di riferimento per la definizione di strategie e azioni utili a diffondere i temi della sostenibilità e della pace.

Condividi questo articolo sui Social

Facebook
WhatsApp
LinkedIn
Twitter

Post Correlati

Ritorna il camping di lusso Governos Island

Se stai cercando una fuga perfetta dalla frenesia della città senza allontanarti troppo, Governors Island potrebbe essere la tua destinazione ideale. E se desideri trasformare questa breve fuga in un’esperienza indimenticabile, Collective Retreats è pronto ad accoglierti con le sue

Leggi Tutto »

Esiste davvero un Mindset americano?

“La prima cosa che insegnavo ai giocatori i primi giorni di allenamento era prendersi il tempo necessario per infilarsi le scarpe e le calze come si deve. Sono queste le parti più importanti della tua attrezzatura. Giocherai su una superficie

Leggi Tutto »

Noemi Bolzi per la prima volta a New York

La poliedrica artista italiana Noemi Bolzi è pronta a conquistare il cuore pulsante della creatività e dell’innovazione artistica americana. Dal 31 maggio al 7 giugno 2024, parteciperà infatti all’Expo Internazionale “New York Art Symposium 2024” nell’eclettico Centro Usagi di DUMBO (Down Under the Manhattan Bridge Overpass), dove

Leggi Tutto »
Scroll to Top