Perchè a New York ci sono così tante impalcature?

Vi siete mai chiesti perchè a New York ci sono così tante impalcature?

In una città costellata di grattacieli e storia ad ogni angolo, New York si distingue non solo per la sua architettura iconica ma anche per un elemento ormai onnipresente: le impalcature. Ma vi siete mai chiesti perché le strade di New York siano così dense di queste strutture? La risposta risiede in una normativa chiave: il Programma di Ispezione e Sicurezza delle Facciate (FISP), precedentemente noto come Legge Locale 11.

L’Importanza delle ispezioni delle facciate a NYC

Il motivo principale per cui gli impalcati sono così diffusi a New York è la necessità di ispezioni periodiche delle facciate degli edifici. Dopo diversi tragici incidenti causati da detriti caduti da edifici deteriorati, nel 1998 la città ha introdotto la Legge Locale 11, ora parte del FISP. Questa legge impone che tutti gli edifici oltre i sei piani siano ispezionati ogni cinque anni da un architetto o ingegnere qualificato, il quale deve presentare un rapporto sullo stato di sicurezza delle facciate al Dipartimento degli Edifici.

Le ispezioni sono progettate per identificare eventuali crepe o difetti nelle pareti esterne che potrebbero rappresentare un pericolo per i passanti. A seconda dei risultati, gli edifici vengono classificati in tre categorie: Sicuro, SWARMP (sicuro con programma di riparazione e manutenzione) o Non Sicuro. Gli edifici giudicati Non Sicuri richiedono interventi immediati, inclusa la protezione dei marciapiedi per la sicurezza pubblica, spesso attraverso l’installazione di impalcati.

Gli impalcati, quindi, non sono solo una misura temporanea durante le costruzioni o ristrutturazioni ma sono installati anche come precauzione per proteggere i cittadini dai potenziali pericoli derivanti da edifici classificati come Non Sicuri o SWARMP. Questo spiega la presenza quasi costante di tali strutture nelle strade di New York.

Chi vive a New York però avrà fatto certamente caso alla quantita immensa di aimpalcature. Praticamente ogni edificio ne ha una, anche il Plaza Hotel, e chi ci ha prestato davvero attenzione avrà anche notato che molto spesso su queste impalcature non ci lavora nessuno (quando superano il primo piano)

Fatta la legge, fatto l’inganno

C’è una cosa che la legge ha omesso di specificare, ovvero entro quando andassero fatti i lavori, e giacchè tenere delle impalcature costa meno che fare dei lavori di messa in sicurezza e che il valore degli immobili continua comunque sempre a salire e le imprese fornitrici di impalcature non hanno alcun interesse nel far cambiare la legge, investendo ogni anno centinaia di migliaia di dollari in attività di lobby per fare in modo che la legge non venga modificata, le impalcature restano li.

Ne sono così tante che si calcola che mettendole insieme, una dietro l’altra, si arriverebbe a coprire una distanza di 600Km.

Condividi questo articolo sui Social

Facebook
WhatsApp
LinkedIn
Twitter

Post Correlati

New York ha un problema con i clacson

Nel cuore di Manhattan il traffico mattutino scorre come una sinfonia dissonante di clacson e bip bip. New York, in fondo, è conosciuta per il suo rumore incessante, ma negli ultimi anni l’inquinamento acustico generato delle automobili sembra aver raggiunto

Leggi Tutto »
Scroll to Top