A New York aumentano le richieste per le armi

L’afflusso di newyorkesi che hanno presentato richiesta per ottenere il permesso di porto d’armi è stato oggetto di una significativa crescita, più che raddoppiando rispetto all’anno precedente, secondo quanto riportato da Gothamist, un blog gestito dalla New York Public Radio. I dati forniti dal Dipartimento di Polizia di New York evidenziano questa tendenza, sebbene non siano stati divulgati dettagli riguardo al numero di richieste approvate.

Questo aumento significativo è stato innescato da una sentenza della Corte Suprema del 2022, che ha annullato alcune restrizioni sul possesso di armi a New York, aprendo la strada a una maggiore richiesta di permessi.

Nel corso del 2023, le richieste per il possesso di armi destinate alla protezione in casa hanno superato le 13.000 unità, registrando un aumento dell’80% rispetto al 2022 e quasi triplicando i numeri del 2019. I dati indicano inoltre un incremento ancor più significativo delle richieste di permessi per il porto di armi nascoste: nel 2019 erano state 258, mentre nel 2023 hanno raggiunto quota 6.751. Nei primi due mesi del 2024, il numero di richieste ha già superato il totale registrato negli anni 2019, 2020 e 2021.

Secondo John Deloca, proprietario di un poligono di tiro nel nord dello stato di New York, questo aumento vertiginoso delle richieste è da attribuire alla crescente sensazione di insicurezza avvertita dalle persone, che stanno cercando di garantire la propria difesa personale attraverso l’acquisto di armi da fuoco.

Condividi questo articolo sui Social

Facebook
WhatsApp
LinkedIn
Twitter

Post Correlati

Scroll to Top