Google espande i suoi spazi a New York

Google ha annunciato l’apertura di un nuovo ufficio a St. John’s Terminal a New York City, segnando una moltiplicazione degli spazi della società nella Grande Mela. Situato sopra l’originario terminal ferroviario degli anni ’30, ora trasformato nella celebre High Line, l’edificio riflette la storia del luogo con binari a vista lungo la facciata nord, mentre abbraccia il futuro con un design sostenibile e spazi di lavoro innovativi.

Con un numero di dipendenti raddoppiato dal 2018, Google cerca un ambiente lavorativo più adeguato che favorisca la collaborazione tra piccoli team. Il nuovo ufficio è stato progettato con scrivanie condivise e una varietà di sale riunioni e spazi comuni, promuovendo connessioni sociali più profonde e una maggiore coesione tra colleghi e clienti.

Inoltre, il St. John’s Terminal non è solo un ufficio, ma anche un valore aggiunto per la comunità circostante. Il restauro della struttura preesistente rispetto a una nuova costruzione ha contribuito a risparmiare emissioni di anidride carbonica significative e ha introdotto 6.000 metri quadrati di vegetazione, migliorando la qualità dell’ambiente e attirando una varietà di fauna locale.

Condividi questo articolo sui Social

Facebook
WhatsApp
LinkedIn
Twitter

Post Correlati

New York sterilizzerà tre milioni di topi

La città che non dorme mai ha un problema che persiste da decenni: i ratti. New York, con la sua popolazione di circa 3 milioni di roditori, sta cercando una soluzione al persistente problema delle infestazioni di topi che affligge

Leggi Tutto »

New York più vicina al suo primo stadio di calcio

Il consiglio comunale di New York ha dato l’approvazione ufficiale per l’istruzione della seconda fase propedeutica alla costruzione del primo stadio di calcio della città, un progetto che potrebbe trasformare il paesaggio urbano e la vita dei residenti del Queens,

Leggi Tutto »
Scroll to Top