In cima al mondo: l’emozionante esperienza sulla trave del Top of the Rock

Il cuore pulsante di Manhattan ospita una nuova attrazione che promette di portare gli avventurosi a nuove vette di emozione. Chiamata “The Beam“, o “La Trave”, questa incredibile esperienza è situata a ben 250 metri di altezza sul celebre grattacielo Top of the Rock, offrendo una vista mozzafiato sulla città di New York. Sebbene non si tratti esattamente della stessa altezza degli operai immortalati in una celebre fotografia degli anni ’30, l’emozione è garantita.

L’idea è ispirata alla famosa immagine “Lunch atop a Skyscraper” degli anni ’30, che ritrae operai seduti su una trave d’acciaio durante la pausa pranzo mentre sono sospesi sopra la città. Questa nuova attrazione, inaugurata nel cuore del Rockefeller Center, offre ai visitatori l’opportunità unica di vivere un’esperienza simile, seppur a un’altezza di soli 4 metri dal suolo.

Sedersi sulla trave del Top of the Rock permette di abbracciare con lo sguardo l’intero panorama di New York City. Con lo skyline urbano, i ponti maestosi e le vette degli alberi di Central Park come sfondo, questa esperienza offre un’emozione unica nel suo genere.

Questa emozionante esperienza è stata resa possibile grazie al Rockefeller Center, che ha reso omaggio alla celebre foto del passato trasformandola in una realtà accessibile a tutti. Oltre a essere un’attrazione turistica, “The Beam” è un tributo ai lavoratori che hanno contribuito alla costruzione del magnifico skyline di New York.

Salire sulla trave richiede un po’ di coraggio e determinazione, soprattutto per coloro che soffrono di vertigini. Tuttavia, l’esperienza è completamente sicura: i visitatori vengono assicurati alla seduta con una cintura di sicurezza e la trave può ospitare fino a sette persone alla volta. Una volta seduti, i partecipanti possono godersi una vista mozzafiato su Manhattan mentre la trave ruota di 180 gradi, consentendo angolazioni uniche per scattare foto indimenticabili.

Tra i tanti visitatori che hanno già provato questa emozionante avventura, c’è stato persino un ospite speciale: David Beckham, accompagnato dalla sua giovane figlia Harper, ha condiviso sui social media le loro foto mentre esploravano New York. La città, soprattutto durante le festività natalizie, offre un’atmosfera magica che si sposa perfettamente con questa esperienza unica.

Per coloro che cercano un’esperienza indimenticabile a New York, “The Beam” rappresenta una tappa imperdibile. Sia durante il giorno con la luce del sole che al tramonto o anche di notte, questa attrazione offre emozioni senza pari e uno sguardo privilegiato sulla città che non smette mai di sorprendere e affascinare i suoi visitatori. Con l’aggiunta prossima dello Sky Lift, che solleverà i visitatori ancora più in alto, il Rockefeller Center si conferma come una destinazione da sogno per gli amanti delle viste panoramiche.

Condividi questo articolo sui Social

Facebook
WhatsApp
LinkedIn
Twitter

Post Correlati

New York sterilizzerà tre milioni di topi

La città che non dorme mai ha un problema che persiste da decenni: i ratti. New York, con la sua popolazione di circa 3 milioni di roditori, sta cercando una soluzione al persistente problema delle infestazioni di topi che affligge

Leggi Tutto »

New York più vicina al suo primo stadio di calcio

Il consiglio comunale di New York ha dato l’approvazione ufficiale per l’istruzione della seconda fase propedeutica alla costruzione del primo stadio di calcio della città, un progetto che potrebbe trasformare il paesaggio urbano e la vita dei residenti del Queens,

Leggi Tutto »
Scroll to Top