MetLife Stadium: svelata la sede della finale dei Mondiali 2026

Il palcoscenico della finale dei Mondiali 2026 è stato ufficialmente annunciato, e sarà il maestoso MetLife Stadium di East Rutherford, nel New Jersey. La FIFA ha rivelato che l’evento clou della competizione si svolgerà di fronte all’Hudson, garantendo uno spettacolo indimenticabile il 19 luglio 2026.

Sebbene fosse già noto che il MetLife Stadium avrebbe ospitato partite cruciali della Coppa del Mondo 2026, l’ufficialità della sede della finale è stata svelata solo di recente. Con una capacità di 83.000 spettatori, lo stadio si posiziona come uno dei più grandi del torneo, secondi solo al AT&T Stadium di Dallas.

La decisione di scegliere il MetLife Stadium come location per la finale non è casuale. La FIFA ha tenuto conto del ruolo cruciale della città circostante, contribuendo così a creare una delle edizioni più affascinanti nella storia dei Mondiali.

La competizione del 2026 sarà eccezionale anche perché, dopo l’edizione in Qatar nel 2022, sarà la prima volta che le partite si terranno in tre diversi paesi. Tra le 16 città statunitensi selezionate, il MetLife Stadium sarà il fulcro di emozionanti incontri, a soli trenta minuti di auto da New York.

Il MetLife Stadium, inaugurato il 10 aprile 2010 a un costo di 1,6 miliardi di dollari, è di proprietà del New Jersey Sport & Exposition Authority e si distingue come uno stadio multifunzionale. Oltre ad essere la casa dei New York Giants e dei New York Jets della NFL, ha ospitato eventi come il Super Bowl del 2014, partite di calcio, lacrosse, concerti e persino la WrestleMania nel 2019.

In vista della finale dei Mondiali del 2026, il MetLife Stadium subirà alcune modifiche strutturali, con l’attenzione particolare rivolta al terreno di gioco. Attualmente dotato di erba sintetica, sarà sostituita da un manto erboso tradizionale, rispettando le normative FIFA che richiedono l’utilizzo di erba naturale durante il torneo. Mentre la copertura per i tifosi è ancora incerta, una cosa è sicura: il MetLife Stadium promette di offrire un’esperienza straordinaria durante la finale dei Mondiali 2026.

Condividi questo articolo sui Social

Facebook
WhatsApp
LinkedIn
Twitter

Post Correlati

New York ha un problema con i clacson

Nel cuore di Manhattan il traffico mattutino scorre come una sinfonia dissonante di clacson e bip bip. New York, in fondo, è conosciuta per il suo rumore incessante, ma negli ultimi anni l’inquinamento acustico generato delle automobili sembra aver raggiunto

Leggi Tutto »
Scroll to Top