Estetica dentale. Dal Giappone agli Stati Uniti, ecco i migliori medici al mondo

Il mestiere dell’odontoiatra rappresenta da sempre un campo di sperimentazione e di evoluzione tecnico-scientifica che ha la necessità di svilupparsi per andare incontro a quanto richiesto dalle esigenze dei pazienti. Logicamente il traino centrale della ricerca in questo campo è guidata costantemente dal benessere di coloro che si rivolgono al medico, e così, nel solco di quello che è il modo in cui è cambiata la percezione dello star bene dei pazienti, la cura del sorriso ha via via aggiornato i suoi canoni di applicazione.

Non vale più quindi l’associazione dentista = dolore, ma piuttosto inizia a farsi strada la formula che prevede “andare dal dentista significa prendersi cura di sé”. Accogliendo l’accezione più ampia di questo concetto, risulta chiaro perché negli ultimi anni le specializzazioni degli odontoiatri si stiano muovendo anche e soprattutto in direzione di una funzione estetica. È inutile girarci attorno: il benessere passa ormai anche per il vedersi bene e il sentirsi conciliati con l’immagine che vediamo riflessa nello specchio, per questo i dentisti specializzati in trattamenti cosmetici ed estetici sono figure professionali sempre più ricercate.

In questo articolo vediamo i cinque esponenti di spicco del nuovo corso di questa branca medica che nei loro Paesi di origine stanno indicando la strada da seguire in futuro. I veri opinion leader dell’estetica dentale.

1) Dottor Kosuke Fukutomi – Tokyo, Giappone

Quando si pensa alla medicina applicata alla cura estetica del paziente, si fa subito l’associazione mentale con gli Stati Uniti; da molti gli USA sono considerati una sorta di culla di queste discipline ed evidentemente non dev’essere una percezione lontana dalla realtà se anche dalla terra del Sol Levante alcuni medici come il Dott. Fukutomi si sono trasferiti per la propria formazione. Alla UCLA di Los Angeles, infatti, Kosuke Fukutomi ha accumulato anni di esperienza affiancando all’odontoiatria generale quella estetica, fino al ritorno in patria con l’apertura del suo studio di Shibuya dove fornisce supporto ai cittadini locali così come a chi si trova in Giappone e non ha familiarità con le strutture sanitarie nipponiche. Non solo trattamenti di cura, ma grazie alla specializzazione in dental bonding e inserimenti di faccette, il dottor Fukutomi risulta essere uno dei profili più interessanti nel panorama medico – estetico della capitale.

2) Dottor Roland Manz – Berlino, Germania

In questo caso ci troviamo di fronte ad un professionista di lungo corso della medicina che opera nel cuore della capitale tedesca: il dottor Roland Manz, un odontoiatra con oltre 25 anni di esperienza alle spalle e che ha fatto del costante aggiornamento uno dei punti di forza del suo studio di Potsdamer Straße. Infatti, dopo aver praticato la professione come dentista generale, ha poi integrato questo know-how con delle competenze di odontoiatria cosmetica specializzata nella ricostruzione funzionale e terapeutica. Tutto questo è stato possibile grazie al suo team composto da sole donne che operano nell’interesse della filosofia dello studio del dr. Manz. Una filosofia, quella del suo lavoro, che consiste proprio nel porre accanto al lato esteriore ciò che è effettivamente un beneficio anche per la salute dentale dei pazienti: in questo caso ciò che è bello è anche sano.

3) Dottor Mark Hughes – Londra, Inghilterra

Nel centro di Londra da quasi vent’anni il dottor Mark Hughes ha scelto di aprire le porte del suo Harley Street Dental Studio a tutti coloro i quali fossero interessati all’estetica dentale. Con un discreto anticipo su quelli che sono stati i tempi di diffusione dell’approccio medico – estetico all’odontoiatria, è stato una sorta di pioniere di tecniche ormai impiegate largamente dai suoi colleghi, raggiungendo la cifra monstre di oltre diecimila faccette applicate ai suoi pazienti. Sempre coerente con quelle che sono le linee guida dei più recenti metodi, il dottor Hughes ha allestito uno studio pensato per rilassare e mettere il paziente a suo agio, in modo da disfarsi del luogo comune dell’esperienza traumatica del dentista: un metodo che ormai sta prendendo piede nell’ambiente. Inoltre parliamo di uno studio dentistico che ha avuto anche una discreta risonanza mediatica in seguito alla realizzazione del documentario di BBC 2 dal titolo “Inside Harley Street” prodotto nel 2015.

4) Dottor Marco Chiellini – Milano, Italia

Nel panorama europeo non poteva mancare un’eccellenza del nostro Paese, in questo caso parliamo del dottor Marco Chiellini, il dentista del sorriso delle donne. Questo suo appellativo nacque proprio nel momento in cui il dottor Chiellini decise di dedicare la sua carriera esclusivamente alla cura dell’estetica del sorriso al femminile. Una scelta azzardata? Forse, ma una scelta che ha certamente pagato: al momento, grazie al suo posizionamento in una giusta nicchia di mercato, unito alle competenze sviluppate in oltre venti anni di lavoro, è stato capace di avviare uno studio a Milano e una partnership con importantissimi colleghi oltreoceano, a Beverly Hills. Accanto al suo lavoro ha posto anche un occhio di riguardo per le persone bisognose dando vita all’associazione “La forza del sorriso” che si occupa di restituire serenità ai meno fortunati fornendo attrezzature per cure odontoiatriche al Vaticano. Infine anche il dottor Marco Chiellini è stato protagonista di un documentario sulla sua carriera condotto da Alessandro Cecchi Paone prodotto dalla tv digitale Business+.

5) Dottor Michael Apa – Los Angeles, Stati Uniti

Quando parliamo del dottor Apa ci riferiamo a quello che forse nell’ambiente è il guru dell’approccio cosmetico all’odontoiatria. New York, Los Angeles e Dubai sono le città in cui ha stabilito la sua attività che ha saputo costruire sapientemente affinando le sue tecniche tanto da diventare un vero luxury brand dell’estetica dentale. I suoi pazienti abituali sono diventati artisti ed atleti di fama mondiale del calibro di Spike Lee e Patrice Evra, facendo della sua professionalità il biglietto da visita per chiunque cercasse l’eccellenza assoluta in materia di cura del sorriso. Siamo insomma davanti al gotha dell’odontoiatria contemporanea, capace di coniugare una perizia tecnica di livello assoluto con un lavoro di networking che ha permesso al dottor Michael Apa di affermarsi come punto di riferimento per un’intera categoria.

Condividi questo articolo sui Social

Facebook
WhatsApp
LinkedIn
Twitter

Post Correlati

Scroll to Top