Inflazione, Gentiloni “Dovrebbe attestarsi poco sopra il 6% nel 2023”

BRUXELLES (BELGIO) (ITALPRESS) – “La nostra previsione è che l’inflazione si ridurrà in modo sostanziale quest’anno”. Il tasso dovrebbe attestarsi “poco sopra il 6% nella media annuale del 2023” mentre “nel 2022 era vicino al 10%”. Così il commissario europeo per l’Economia, Paolo Gentiloni, in un punto stampa al termine della riunione settimanale del collegio dei commissari a Bruxelles. “Questa riduzione, tuttavia, si sta mostrando non semplicissima per quanto riguarda le componenti dell’inflazione che non sono legate all’energia o ai generi alimentari”, ha continuato Gentiloni, specificando che negli Stati Uniti e in parte anche in Europa è “più lenta del previsto”.
Il commissario ha poi sottolineato la difficoltà di fare previsioni, ma ha concluso affermando che l’inflazione “certamente scenderà” e che questo “sarà un’ottima notizia soprattutto per chi vive di uno stipendio, ha un reddito fisso o un mutuo”.

– foto Agenziafotogramma.it –

(ITALPRESS).

Condividi questo articolo sui Social

Facebook
WhatsApp
LinkedIn
Twitter

Post Correlati

New York sterilizzerà tre milioni di topi

La città che non dorme mai ha un problema che persiste da decenni: i ratti. New York, con la sua popolazione di circa 3 milioni di roditori, sta cercando una soluzione al persistente problema delle infestazioni di topi che affligge

Leggi Tutto »

New York più vicina al suo primo stadio di calcio

Il consiglio comunale di New York ha dato l’approvazione ufficiale per l’istruzione della seconda fase propedeutica alla costruzione del primo stadio di calcio della città, un progetto che potrebbe trasformare il paesaggio urbano e la vita dei residenti del Queens,

Leggi Tutto »
Scroll to Top